Legno massello: cos’è e le sue caratteristiche

Tutto quello che devi sapere sul legno massello: dai vantaggi ai suoi limiti

Il legno massello è un materiale pregiato e molto apprezzato nel campo della falegnameria e della produzione di mobili. Grazie alle sue caratteristiche uniche, come la durabilità, la resistenza e l’estetica naturale, è diventato una scelta privilegiata per artigiani e consumatori. Tuttavia, non è esente da limiti che ne influenzano l’uso e la manutenzione

In questo articolo, esploreremo in dettaglio cos’è il legno massello, le sue caratteristiche distintive e le sue applicazioni nei mobili.

 

Cos’è il legno massello?

Il legno massello è un materiale che proviene direttamente dal cuore dell’albero, ossia dalla parte centrale del tronco. Questa porzione, chiamata “durame”, è più densa e resistente rispetto alla parte esterna, nota come “alburno”. Il durame è generalmente più scuro e meno suscettibile agli attacchi di insetti e funghi rispetto all’alburno, rendendolo ideale per la produzione di legno massello di alta qualità.

A differenza di altri tipi di legno utilizzati nella falegnameria, come il compensato, il truciolato o il multistrato, il legno massello non è sottoposto a processi di ingegnerizzazione o combinazione con altri materiali. Questi altri tipi di legno sono realizzati attraverso l’incollaggio di strati sottili di legno o particelle di legno, mentre il legno massello mantiene la sua struttura naturale, conferendogli unicità e caratteristiche distintive.

 

Caratteristiche del legno massello

Le caratteristiche del legno massello lo rendono unico e desiderabile per molti artigiani e consumatori. Questo materiale è particolarmente apprezzato per le sue qualità distintive:

  • Durabilità e resistenza

Il legno massello è noto per la sua durata e robustezza. È capace di resistere all’usura del tempo, rendendolo ideale per mobili e parti strutturali che devono sopportare un uso quotidiano.

  • Estetica naturale

Una delle caratteristiche più apprezzate del legno massello è la sua bellezza naturale. Le venature e le variazioni di colore di ogni pezzo di legno conferiscono un aspetto unico e autentico ai mobili, aggiungendo valore estetico e autenticità.

  • Facilità di lavorazione

Il legno massello è facilmente lavorabile, consentendo agli artigiani di creare dettagli intricati e finiture di alta qualità. Questa qualità lo rende molto versatile per diverse applicazioni, permettendo di realizzare pezzi personalizzati e di alta precisione.

 

Limiti del legno massello

Nonostante i numerosi vantaggi, il legno massello presenta anche alcune limitazioni che è importante considerare.

  • Reattività all’Ambiente

Il legno massello è particolarmente suscettibile alle variazioni di umidità e temperatura. Questi cambiamenti possono causare espansioni o contrazioni del materiale, un fenomeno noto come “movimento del legno”. Soprattutto su superfici ampie, questo può portare a crepe, spaccature o deformazioni nel tempo, provocando problemi come cassetti che si chiudono male o altri difetti strutturali.

  • Frequente manutenzione

I mobili in legno massello richiedono una manutenzione regolare per preservare la loro bellezza e funzionalità. È fondamentale trattare il legno con oli, cere o vernici specifiche per proteggerlo dall’usura e dagli agenti esterni. Questo aiuta a mantenere l’aspetto estetico e la durabilità del legno nel tempo.

 

Applicazioni del legno massello nei mobili Morelato

TAvolo Joyce con piano rotondo in legno massello

Morelato utilizza il legno massello per le parti strutturali dei suoi mobili, come le cornici delle librerie, i cassetti e le strutture di base delle sedie e degli armadi. Per superare i limiti del legno massello, Morelato integra anche il multistrato impiallacciato, che offre maggiore stabilità e resistenza.

Il multistrato impiallacciato è infatti meno soggetto a movimenti e deformazioni rispetto al legno massello, garantendo una durata superiore. La superficie impiallacciata, realizzata con essenze nobili come ciliegio, frassino o noce, dona ai mobili di design un aspetto estetico simile al massello, ma con vantaggi tecnici superiori. Ad esempio, il nostro tavolo Joyce con piano rotondo in vetro presenta un basamento in legno di frassino tornito. 

Questo approccio permette di sfruttare la robustezza del legno massello nelle parti più sollecitate, mantenendo al contempo la stabilità e la bellezza delle superfici grazie all’impiego del listellare e del multistrato. In questo modo, i mobili Morelato combinano estetica e funzionalità, offrendo prodotti di alta qualità e lunga durata.

Con Morelato, tradizione e innovazione si incontrano per offrirti mobili che durano nel tempo. Richiedi un appuntamento per maggiori informazioni o per un preventivo personalizzato!

Comments are closed.